MuseoCity | Presentazione libro
PETROLIO
06 Marzo 2022, H 18
evento sito libro

 

In occasione del centesimo anniversario della nascita di Pier Paolo Pasolini, Walter Siti presenta la nuova edizione definitiva del libro Petrolio, un testo incompiuto diventato leggenda che fotografa i grandi misteri italiani.

 

Definito negli anni un romanzo sul potere, il romanzo-verità sulla morte di Enrico Mattei o la vera ragione dell’assassinio dell’autore, Petrolio è il libro con cui Pier Paolo Pasolini conduce all’estremo il proprio sperimentalismo: sette prefazioni, una struttura frammentata e un’estrema varietà di registri stilistici che vanno dal lirico al giornalistico, dall’intervista in versi alla narrazione. Grazie alle originali interpretazioni critiche di Walter Siti e alla cura del testo di Maria Careri, Petrolio torna oggi in una nuova versione definitiva, capace di gettare luce sul libro più misterioso, celebre, personale di Pier Paolo Pasolini.

 

Intervengono:

Tommaso Sacchi, Assessore alla Cultura del Comune di Milano

Walter Siti, co-curatore del libro

Marco Antonio Bazzocchi, docente universitario

Diego Sileo, curatore del PAC

_

Pier Paolo Pasolini nasce a Bologna il 5 marzo 1922. Sin da giovane inizia a scrivere poesie alternando testi in italiano e in friulano, e nel 1942 pubblica il suo primo libro, Poesie a Casarsa. Dopo il trasferimento a Roma, nel 1955 esordisce nella narrativa con Ragazzi di vita. Parallelamente entra nel mondo cinematografico come collaboratore di Fellini e di Bolognini. Nel 1961 avviene il passaggio alla regia con il lungometraggio Accattone. Nel 1973 inizia la collaborazione al «Corriere della Sera». La notte tra il 1° e il 2 novembre 1975, Pier Paolo Pasolini muore assassinato all’Idroscalo di Ostia.